1

mottarone

STRESA - 11-10-2020 -- La corsa verrà recuperata,

ma le proteste restano. Annullato nel fine settimana del 3-4 ottobre a causa delle avverse condizioni meteo, il Rally del Rubinetto è stato solamente spostato. Gli organizzatori, Pentathlon motor team e New Turbomark, hanno fissato l’edizione numero 27 tra venerdì 30 e sabato 31 ottobre. Ancora da definire il percorso che, promettono gli organizzatori, avrà come sicura conferma la prova del Mottarone. E, proprio dalla vetta del monte che fa da spartiacque tra Verbano e Cusio, vengono i dubbi e le perplessità degli operatori turistici. Fabrizio Bertoletti, titolare dell’albergo ristorante Eden, a nome dei colleghi titolari delle attività ricettive della vetta, ha scritto ai prefetti di Novara e Vco e ai sindaci dei comuni di Stresa, Gignese e Armeno lamentando i disagi arrecati dal passaggio della corsa. “Non contestiamo nella maniera più assoluta la manifestazione – si legge nella missiva – ma le modalità di svolgimento e soprattutto il mancato raccordo organizzativo con noi operatori”.

Il problema di fondo è che utilizzare la strada provinciale per il passaggio delle auto nelle prove speciali, ne comporta la chiusura a ogni altro mezzo, per parecchie ore. L’inaccessibilità del ponte di Gignese obbliga a un tortuoso percorso alternativo. E l’accesso sarebbe possibile solo lungo la strada privata dei Borromeo, che è a pagamento e per la quale gli esercenti chiedono, perlomeno, che in occasione della corsa i loro clienti siano rimborsati del biglietto.

Oltretutto, quest’anno, il rally si tiene a “porte chiuse”. Non è concessa, nonostante lo scenario sia all’aperto e il distanziamento sociale sia facilmente realizzabile e verificabile dagli organizzatori, alcuna presenza di pubblico, tenendo lontani dal Mottarone quegli appassionati di motori che avrebbero potuto frequentare i ristoranti della vetta.

La lettera si conclude con la richiesta quantomeno di un confronto preventivo affinché gli operatori turistici, in futuro, vengano consultati e interpellati nell’organizzazione della corsa.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.