1

pista

TORINO - 18.03.2020 - In questo

periodo di restrizioni per evitare il diffondersi del coronavirus, solo gli atleti di alto profilo, quelli cioè di interesse nazionale, possono continuare ad allenarsi a pieno regime, sempre nei limiti del rispetto delle distanze interpersonali. Sotto proponiamo il documento della Fidal nazionale (Federatletica), esteso a quella piemontese, in merito a chi sia considerabile atleta di livello nazionale: rientrano in questa ristretta cerchia, per esempio, il marciatore azzurro di Trobaso Stefano Chiesa e l'iridata ossolana della montagna Giovanna Selva. Ovviamente il testo è specifico per l'atletica, ma testi analoghi (e simili) sono stati redatti per tutte le altre discipline sportive che annoverano parecchi campioni nel Vco e nel Novarese.

Testo Fidal Italia-Piemonte inerente gli atleti di alto profilo che possono continuare ad allenarsi:

Atleti delle categorie Seniores e Promesse 

  1. Aver vinto il titolo di Campione Italiano Individuale Assoluto o Promesse (escluse le staffette), nell’anno in corso o in quello precedente. 
  2. Aver indossato la maglia della Nazionale Assoluta o Promesse in manifestazioni ufficiali, nell’anno in corso o in quello precedente. 
  3. Aver ottenuto prestazioni uguali o migliori di 980 punti, secondo le tabelle di punteggio FIDAL – edizione 2007, nell’anno in corso o in quello precedente. Valgono, a tal fine, i risultati all’aperto, con vento nella norma e cronometraggio automatico per le gare con distanze uguali o inferiori ai 400 metri. 
  4. Essersi classificati nei primi 5 posti delle graduatorie nazionali Assolute outdoor e nei primi 3 posti delle graduatorie nazionali Promesse outdoor dell’anno precedente, o di quelle dell’anno in corso, aggiornate al 31 ottobre. 
  5. Essersi classificati nei primi 100 posti delle graduatorie europee Assolute outdoor dell’anno precedente, o di quelle dell’anno in corso, aggiornate al 31 ottobre.

Atleti delle categorie Juniores 

  1. Aver vinto il titolo di Campione Italiano Individuale Assoluto o di categoria (escluse le staffette) nell’anno in corso o in quello precedente (anche da Allievo). 
  2. Aver indossato la maglia della Nazionale Assoluta o di categoria in manifestazioni ufficiali nell’anno in corso o in quello precedente (anche da Allievo). 
  3. Aver ottenuto prestazioni uguali o migliori di 950 punti, secondo le tabelle di punteggio FIDAL – edizione 2007, nell’anno in corso o in quello precedente (anche da Allievo). Valgono, a tal fine, i risultati all’aperto, con vento nella norma e cronometraggio automatico per le gare con distanze uguali o inferiori ai 400 metri. 
  4. Essersi classificati nei primi 3 posti delle graduatorie nazionali di categoria outdoor dell’anno precedente (anche da Allievo) o di quelle dell’anno in corso aggiornate al 31 ottobre. 

Allievi (2° anno di categoria) 

  1. Aver vinto il titolo di Campione Italiano Individuale Assoluto o di categoria (escluse le staffette) dell’anno in corso. 
  2. Aver indossato la maglia della Nazionale Assoluta o di categoria in manifestazioni ufficiali dell’anno in corso. 
  3. Aver ottenuto prestazioni uguali o migliori di 950 punti, secondo le tabelle di punteggio FIDAL – edizione 2007, nell’anno in corso. Valgono, a tal fine, i risultati all’aperto, con vento nella norma e cronometraggio automatico per le gare con distanze uguali o inferiori ai 400 metri. 
  4. Essersi classificati nei primi 3 posti delle graduatorie nazionali di categoria outdoor dell’anno in corso aggiornate al 31 ottobre. 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.