1

nuoto regionali foto

NOVARA - 27-02-2019 - Ben 11 podi per la  Libertas Nuoto Novara nelle prime due giornate di gara del campionato regionale di categoria in vasca corta, disputate gli scorsi 23 e 24 febbraio a Torino. Sei gli ori conquistati da Giulia Grossini (classe 2005) nei 100 farfalla Ragazze con annesso tempo minimo per la partecipazione ai campionati italiani, dal ventenne Cadetto Matteo Piscitelli capace di calare il tris nei 100 farfalla, 50 farfalla e 100 misti con record sociale, Sofia Vercellotti (2002) nei 100 misti Cadette anch'ella con nuovo record societario e da Andrea Zanellini nei 1.500 stile libero Ragazzi (con qualificazione ai campionati  italiani da lui strappata anche nei 200 sl conclusi al secondo posto).  L'altro argento è arrivato grazie a Riccardo Chiarcos (1991), secondo nei 1.500 sl Seniores. Sono stati invece tre i bronzi portati a casa rispettivamente da Emma Cirichelli (2004) nei 200 rana Juniores, dalla quindicenne Vittoria Leo  negli 800 sl Juniores con tanto di record sociale e  - nella stessa categoria - dalla coetanea Chiara Saronne nei 50 farfalla.  Numerosi i portacolori della Libertas in grado di piazzarsi comunque nei primi dieci posti  nelle loro gare individuali. Nelle prove a staffetta, quinta piazza per la 4x100 sl Juniores femminile composta dal quartetto Saronne-Grossini-Leo-Fabiana D'Angelo, le quali hanno limato anche il record societario. La 4x100 sl Ragazzi maschile (in acqua Marco Muttini-Samuele Allegra-Marco Gentini e Zanellini) ha fatto segnare l'ottavo  tempo. Nona la 4x100 sl Juniores maschile nelle cui fila hanno nuotato Moranda, Mera, Centra e Barbieri. Decima la 4x100 sl Cadette grazie a Vercellotti (che nella prima frazione ha realizzato il tempo limite per partecipare individualmente ai campionati italiani di specialità), Chiara Agujari, Cirichelli e Giada Musati.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.