1

san stre

SANREMO – 17.02.2019 – In cerca d’aria fresca in Riviera.

L’amaro kappaò rimediato mercoledì nel recupero con il Borgaro non ha dato al campionato dello Stresa quella scintilla che serviva per rilanciare una stagione difficilissima e, anzi, ha reso terribilmente in salita il cammino verso la salvezza. Ultimi a pari proprio col Borgaro, oggi i blues sono attesi dalla trasferta ligure contro l’Unione Sanremo, seconda forza del campionato e compagine di elevata caratura tecnica. Il divario (32 punti) è ampio e l’undici di Luca Colombo cercherà di colmarlo con la consapevolezza che per risalire la china servono vittorie e che per vincere bisogna fare gol. L’asfissia offensiva è il tallone d’Achille dello Stresa, che in 23 gare è andato a segno solo 16 volte, di cui solo 5 nelle partite esterne. Il gol manca da 5 turni e da 42 giorni. Assenti per infortunio Bratto e Junca, in porta non ci sarà Bertoglio, fermato per un turno dopo l’espulsione di mercoledì. Al suo posto torna Barantani.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.