1

lugano calcio azione

LUGANO -10-10-2018 - Inizia nel peggiore dei modi l'avventura del nuovo trainer Celestini a Lugano. Dopo il burrascoso esonero di Abepascal, il Lugano è stato battuto 2-1 a Zurigo dal Grasshopers, ultimo in classifica che ha agganciato i ticinesi in forte crisi. Dopo la rete del vantaggio iniziale del Lugano con Bottani (6'), uno sfortunato autogol di testa di Covillo (11') ed un rigore al 21'  Holzhauser ha dato il vantaggio ai locali. Vani poi i tentativi di rimonta del Lugano che ha visto ben suoi cinque giocatori finire sul taccuino dell'arbitro (Djuricin, Da Costa, Bottani, Yao, Sabbatini). Sicuramente meglio il Chiasso capace di fermare il Losanna, secondo in classifica in serie B.  i ragazzi di Mangiarratti giocano forse la migliore prestazione della stagione di fronte ad un avversario forte e lanciato in classifica.. Neppure la rete di Pasvche al 26′ piega la formazione di casa capace di buone trame ma senza fortuna in avanti. Nella ripresa ci pensa il bomber Josipovic, nel posto giusto al momento giusto, bravo a raccogliere una respinta del portiere su una forte conclusione di Malinowski. Il Chiasso gasatissimo a questo punto crede nel colpaccio e con Charlier colpisce anche una traversa per poi gridare al gol con Josipovic ma il portiere all’ultimo gli dice di no. Chiasso con 11 punti, 7 punti in più dell'Aarau, ultimo. (M.R)

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.