1

RIUNIONE FIGC SETTEMBRE2019

VERBANIA- 20-09-2018- "Dobbiamo ritornare a qualificare

la base!". Con queste parole Fiorenzo Ridolfi, nuovo Referente della Delegazione Provinciale del Vco per quanto riguarda il calcio giovanile, ha esordito nel suo discorso di presentazione alle società presenti durante la riunione di martedì sera. Un Ridolfi carico e con le idee ben chiare, che si è già calato con entusiasmo nel suo nuovo ruolo e che prosegue sulla linea tracciata da Rinaldo Piraccini che resta in seno alla Delegazione ma con un ruolo più defilato. "Noi come Federazione- le parole di Ridolfi- daremo delle indicazioni e, premetto fin da subito, saremo sempre a disposizione delle società per chiarire ogni dubbio e supportarle nelle loro attività. Vogliamo che nei prossimi anni il calcio, soprattutto nella notsra zona,  torni a ripescare quelle collaborazioni che tanto hanno funzionato negli anni passati. Penso, principalmente, alle collaborazioni con gli oratori. Poi dobbiamo sviluppare i progetti all'interno delle scuole e in questo senso le società saranno il veicolo perchè ciò avvenga". Il "Progetto Scuola" si avvarrà, nel Vco, del prezioso apporto di Cristian Bonzani, da poco nominato responsabile in questo settore e l'invito, ribadito martedì sera, è quello di prendere contatti con lui per tutte quelle società che vorranno seguire questo progetto. "La Federazione- ha poi proseguito Ridolfi- vuole tornare ad essere un punto di riferimento. Il nostro lavoro, sarà quello di creare cultura, condividere, conoscere e sviluppare una crescita di tutti per tutti". Tante le attività in agenda e spiegate dalla stesso Ridolfi: "Organizzeremo serate condivise in base alle diverse categorie, faremo visite settimanali alle varie società, orgnizzeremo corsi per allenatori e incontri con psicologi, figura sempre più importante nel mondo del calcio giovanile. Tutto questo per avere istruttori sempre più qualificati, società meglio organizzate e dirigenti più attenti. Dobbiamo far si che si intensifichino i rapporti tra le società confinanti". Ma il vero "colpo di scena", come nelle migliori trame dei film, arriva sul finale dell'intervento: "Stiamo lavorando, ormai da qualche mese, alla creazione di un Centro Tecnico Federale nel Vco. Abbiamo già delle possibili soluzioni e le stiamo valutando. Domodossola, il Centro di San Francesco e Baveno potrebbero essere le soluzioni ideali e negli ultimi giorni abbiamo preso contatti cn l'Amministrazione Comunale di Gravellona Toce. La creazione di un Centro Tecnico Federale nel Vco darebbe un'ulteriore spinta al nostro movimento". 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.