1

eccellenza difficolta

VERBANIA/NOVARA- 19-09-2018- Inizio non propriamente dei più brillanti per le compagini di Novara e Vco nel Girone A del campionato di Eccellenza. Domenica si è registrata la pronta ripresa del Verbania (unica formazione “delle nostre” peraltro che attualmente vanta un successo). I biancocerchiati espugnando di misura Romentino hanno dunque riscattato la sconfitta maturata tra le mura amiche del “Pedroli” durante la prima giornata di campionato. Due partite e altrettanti pareggi il bottino dell'Arona: i ragazzi del vicepresidente Antonio Notte e dello “storico” dirigente Damiano Malgaroli possono recriminare per non aver saputo cogliere almeno un successo che sarebbe stato importantissimo ai fini di una graduatoria maggiormente cospicua. Non sta certo meglio l'Accademia Borgomanero; avvio complicato per i rossoblù del trainer Alessandro Ferrero che dopo il pareggio interno maturato contro il Città di Baveno si sono fatti sorprendere dai torinesi del Vanchiglia, autentica rivelazione a 180' dal fischio d'avvio. Tornando ai giocatori del presidentissimo Raffaele Ranchini, dopo il buon punto sulle rive dell'Agogna è arrivata la capitolazione nel match casalingo contro La Biellese, una delle grandi favorite per il passaggio diretto in Serie D. A quota 1 punto dopo due giornate anche la Romentinese e Cerano, incappata come già scritto nella sconfitta interna contro gli uomini allenati da Roberto Frino. E per i novaresi del d.s. Sandro Testa domenica difficile trasferta a Trino. (A.P.)

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.