1

italia eur

TIRANA – 10.09.2018 – C’è un po’ di Vco

nell’oro che l’Italia under 19 del volley s’è portata a casa ieri dall’Albania. A Tirana si sono conclusi gli Europei femminili e il team azzurro ha concluso la sua splendida cavalcata piegando in rimonta al tie break la Russia. Nello staff dell’Italia neocampione d’Europa c’è il verbanese Matteo Azzini, tecnico della Pallavolo Omegna e da gennaio assistente del cittì Massimo Bellano. È stato l’allenatore di Vasto, con cui Azzini ha condiviso l’ascesa della Pallavolo Ornavasso dalla serie B all’A1 e poi la parentesi di Scandicci, a volere Azzini nel suo staff. Insieme hanno lavorato in estate sul promettente gruppo che nell’ultima settimana, in Albania, è stato protagonista di un percorso netto nelle eliminatorie, di un’autorevole semifinale contro la Turchia e, nella serata di ieri, di una finale molto accesa. L’Italia è partita forte dominando il primo set ma perdendolo nel rush finale. In difficoltà, le azzurre sono andate sotto, ma hanno saputo recuperare sino a raggiungere il tie break, nel quale hanno cambiato marcia andandosi a prendere una meritata medaglia d’oro. Dopo tre edizioni consecutive che mancava dal podio, l’Italia è tornata a sorridere in questa competizione. Le ragazze di Bellano hanno portato a casa il settimo trofeo, interrompendo quel digiuno che durava dal 2010, quando le azzurre portarono a casa la loro quarta affermazione consecutiva.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.