1

rally laghi 17 shake

DOMODOSSOLA- 08-04-2017-  Serata di festa e motori a Domodossola sabato con la passerella facoltativa degli equipaggi in corso Paolo Ferraris. Un solo non verificato farà si che domenica mattina si presenteranno in 99 al primo semaforo di prova alle ore 8:21. Occhi puntati su Giudici, Caffoni, Margaroli ed i lombardi Vittalini e Gianesini, maggiori indiziati per il successo: "Saranno novantanove - spiegano dall'organizzazione- gli equipaggi che prenderanno parte, domani mattina, alla quarta edizione del Rally 2Laghi. Un solo equipaggio non si è presentato alle verifiche pregara di oggi, sabato 8 aprile. Si tratta del numero 78, Faverio-Cairoli inizialmente iscritto in classe N3. Altri cambi rispetto all’elenco iscritti diramato negli scorsi giorni riguardano vetture ed equipaggi. Lombardi-Bianchetti si presenteranno al via con una Renault Clio R3C al posto della S1600 erroneamente indicata così come Brusa-Broglia si cimenteranno in S160 anziché in A7. Due le modifiche da annotare per ciò che riguarda “i sedili di destra”: Carmelo Catania (vettura n.12) sarà navigato da Luca Stivanello e non da Lorenzo Fontana mentre Clarissa De Rosa sarà al fianco di Andrea Pollarollo (n.92) al posto di Alessandra Pozzoni. Tutti a caccia di Giudici e Caffoni- Andrea Giudici e Davide Caffoni, i due vincitori delle passate edizioni, sono i favoriti d’obbligo della vigilia. Su Renault Clio S1600 i due godono anche del fattore “casa” dato che sono entrambi domesi. Altri locali temibili per la scalata al successo sono i fratelli Margaroli con Fabrizio al via in S1600 e Massimo in R3C. A tener testa agli ossolani proveranno, da fuori, alcuni concorrenti che queste strade le hanno già calcate in passato; in primis il bresciano Luca Tosini, formidabile interprete delle strade camune ma molto temibile anche a Domodossola: un anno fa terminò la corsa in seconda posizione e quest’anno si presenta sempre con la stessa Clio R3 di proprietà. Un altro è il comasco Alex Vittalini che, terzo nel 2016, userà sempre la Ds3 R3T cercando di sfruttare le performance del turbo- fattore sul quale gli avversari sopracitati non possono contare- sperando di non incappare in forature “fatali” come dodici mesi fa. Anche Marco Gianesini da Sondrio entra nel novero dei favoriti: su S1600 proverà a competere ad armi pari con i big della corsa dopo la vittoria schiacciante in A7 nella terza edizione targata 2016. Da segnalare la presenza di un equipaggio femminile; la Peugeot 106 n.115 sarà pilotata da Claudia Perego e navigata da Anna Sala, entrambe lecchesi di Brivio e Lomagna". Due i trofei in palio- Non servirà puntare al successo assoluto per aggiudicarsi i due trofei in palio: il Memorial intitolato a Diego Caffoni verrà infatti assegnato al pilota Under 25 che avrà realizzato il miglior tempo nella sommatoria delle sue speciali di Lusentino. Il premio dedicato a Alfredo Bianchetti se lo aggiudicherà il primo navigatore Over 40 al traguardo. Dalle ore 20 passerella in piazza- Il Comitato accoglienza della New Turbomark ha preparato i cesti alimentari con i prodotti tipici dell’Ossola che verranno distribuiti ai concorrenti che si presenteranno in corso Ferraris a Domodossola questa sera alle ore 20.00. La partecipazione è facoltativa".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.