1

volley bistrot vittoria

DOMODOSSOLA- 04-04-2017- Torna alla vittoria, dopo due turni di stop, il Bistrot2mila8volley Domodossola. I ragazzi di De Vito battono in casa, non senza soffrire, i giovani vercellesi del Red Volley con il punteggio di 3 a 1. La squadra ospite è ultima in classifica, ma nonostante questo ha dato filo da torcere alla squadra ossolana, che ha dovuto sudare per ottenere l'intera posta in gioco: "Con questa vittoria- spiegano dalal società- Domodossola può ancora sperare nel quarto posto essendo a meno 6 punti dal Sant'Anna Volley anche se mancano solo due giornate al termine del campionato (e quindi 6 punti a disposizione). Una vera mission impossible per i domesi che però possono sfruttare i due scontri diretti del San Mauro, quello di settimana prossima contro il Volley San Paolo e quello del 22 aprile nell'ultima giornata di campionato proprio contro gli ossolani al Palaspezia. Nel caso in cui Sant'Anna perdesse entrambe le partite e Domodossola le vincesse entrambe, ci potrebbe essere il sorpasso sul fotofinish. Bisogna dire però che il Bistrot2mila8volley non sta attraversando il suo migliore stato di forma e dovrà passare anche da un difficilissimo e delicatissimo match contro il Romagnano sabato prossimo.
Venendo al match di sabato scorso invece c'è da dire che nonostante la differenza di classifica tra le due squadre la partita è stata vivace e divertente. Domodossola parte con Marmo in regia, opposto Valterio, centrali Bracchi e Conti, schiacciatori De Vito e Baccaglio, libero Turci. Come spesso avviene Domo parte un po' col freno a mano tirato e il Vercelli ne approfitta per passare in vantaggio di qualche lunghezza. La squadra di casa inizia ad innervosirsi non riuscendo a recuperare, mentre gli ospiti sono bravi a limitare gli errori. Sul finale però è la maggior esperienza dei domesi a venir fuori e il set finisce 25 a 21. Tutto benissimo nel secondo set, nel quale i giovani vercellesi non riescono a trovare le giuste vie d'uscita allo strapotere domese. Entrano Galeazzi per baccaglio e Turci Davide (classe 2000) per il fratello Matteo. Domo però continua a giocare sul velluto, complice anche un Vercelli in crisi completa, e chiude 25 a 7. Il match non è finito però: il Vercelli infatti trova la forza per ripartire bene e resettare il set precedente. Domo, che era ripartita con il sestetto che aveva concluso il set precedente, inizia a faticare un po' in ricezione e gli ospiti ovviamente ne approfittano. Sul finale coach de Vito prova a effettuare il doppio cambio con Piroia e Savoia, per Valterio e Marmo, e Baccaglio e Turci Matteo per dare manforte in ricezione. Nulla cambia però e il Vercelli riapre il match vincendo 19 a 25.
Bello e combattuto il quarto ed ultimo set. Le due squadre giocano a viso aperto: i domesi più nervosi, mentre i vercellesi giocano sulle ali dell'entusiasmo per aver vinto il set precedente. Un paio di decisioni arbitrali accendo gli animi e il match si fa ancora più caldo. Come nel primo set però, alla lunga l'esperienza dei domesi viene fuori e Domo riesce a chiudere 25 a 22.
Sabato prossimo il derby dell'alto novarese contro i rivali-cugini del Romagnano. Un match sicuramente carico di emozioni che vede forse Domodossola sfavorito sulla carta, nonostante i 9 punti di vantaggio in classifica". 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.