1

b bistrot volley muro

DOMODOSSOLA- 11-12-2016- Dopo la sconfitta nello scontro diretto di 7 giorni prima, sabato scorso il Bistrot2mila8volley Domodossola è tornato alla vittoria guadagnando 3 punti in casa dell’ultima in classifica, il Red Volley Vercelli: "Una vittoria- spiegano dalla società- che, nonostante la differenza di classifica tra le due squadre, è stata sofferta più del dovuto per i domesi, che hanno dovuto sudare le cosi dette “7 camicie” per guadagnare i 3 punti. La vittoria è arrivata con il punteggio di 1 a 3 dopo una vera battaglia agonistica durata quasi due ore (21-25, 26-24, 25-27, 17-25).

Domodossola è sceso a Vercelli con numerose assenza tra i titolari; mancavano all’appello infatti Savoia, Piroia  e Brusa Restelletti e quindi coach De Vito è partito con una formazione completamente inedita, con ben quattro/settimi della squadra alla loro prima esperienza quest’anno in un campionato regionale di categoria: si parte quindi con Marmo in regia, opposto De Vito, schiacciatori Galeazzi e Baccaglio, centrali Conti e Bracchi, libero Turci. Fin dai primi scambi si capisce che il match non sarebbe stato una passeggiata. I padroni di casa difendono ogni pallone e contrattaccano con efficacia, mentre Domo è troppo falloso nella fase di battuta e non riesce a contrastare a muro gli attacchi vercellesi. Sul finale però la maggiore esperienza dei domesi fa si che la squadra di De Vito riesca  a chiudere senza troppo affanno 21 a 25. Nel secondo set il Vercelli torna in campo con la stessa determinazione. il Bistrot è avanti di qualche punto, ma questa volta sono i ragazzi del Red Volley che nel finale riescono ad avere la meglio e vincono con merito ai vantaggi 26 a 24. Nel terzo set De Vito decide di partire spostando il figlio Davide in posto quattro, come schiacciatore, e inserendo Valterio da opposto. L’inizio è però shock per il Domo che entra in campo spaesato e il Vercelli ne approfitta passando subito a condurre per 6 a 1. Inizia a questo punto un lungo inseguimento che porta Domodossola a pareggiare i conti sul 21 pari e poi a condurre 23 a 24. Una difesa incredibile dei giovani vercellesi non permette a Domo di chiudere subito e il set si prolunga ai vantaggi: il Vercelli ha anche la palla del set, ma grazie ad un muro di Bracchi Domodossola si salva e poi riesce a chiudere 25 a 27. Un po’ più tranquillo l’andamento dell’ultimo set nel quale il Bistrot è sempre in controllo e chiude 17 a 25.

Ovviamente va dato grande merito ai giovani vercellesi per la partita fatta, ma va dato anche merito a  Domodossola che con una squadra “nuova” ha tenuto il campo e soprattutto ha ottenuto una vittoria fondamentale da 3 punti. Merito quindi a Marmo, Bracchi, Valterio e Galeazzi che si sono fatti trovare pronti nel momento del bisogno, oltre al giovane Conti che però era già stato inserito nella rosa della prima squadra la scorsa stagione. Si sa che in questo campionato tutte le compagini giocano con un occhio di riguardo contro Domo e quindi in ogni match bisogna sudarsi la partita. L’importante però alla fine è ottenere la vittoria, non importa come.

Ora Domodossola ha guadagnato un punto sulla terza (che rimane distanziata di 2 punti) e due punti sulla quarta (che dista solo una lunghezza). Sabato prossimo 17 dicembre al Palaspezia alle ore 18:00 partita importantissima contro il Pavic Romagnano". 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.