1

b lometti corti stragranda monterosa

MACUGNAGA – 23-05-2016- È stata presentata da Federico Corti e Andrea Lometti, dirigenti di Val d’Ossola Sport, l’edizione 2016 della “Stràgranda Sky Marathon” che si correrà il prossimo 26 giugno. Il trail è inserito nel circuito provinciale Vco Top Race. Partenza alle ore 7 da Piedimulera. Ripida salita fino a Cimamulera e poi via lungo la vecchia mulattiera della Valle Anzasca attraverso i paesi e borghi dell’intera vallata: Castiglione, Molini, Calasca, Barzona, Pontegrande, San Carlo, Vanzone, Croppo, Canfinello, Borgone, Ceppo Morelli, Campioli, Morghen, Pestarena, Fornarelli, Isella, Staffa, Pecetto, Alpe Burki, Alpe Rosareccio, Piani Alti di Rosareccio, rifugio Zamboni (che con i suoi 2050 metri è il punto più alto del tracciato), attraversamento del ghiacciaio del Belvedere e discesa sull’Alpe Burki, ritorno a Pecetto e arrivo al Centro Sportivo, per un totale di 45 chilometri e quasi 2900 metri di dislivello positivo. Lo scorso anno, nell’edizione zero, trionfarono Maurizio Mora e Annalisa Cappelletti.

In abbinamento alla Sky Marathon si terranno pure la “Stràgranda Race”, 32 chilometri da Piedimulera a Macugnaga Pecetto con 1950 metri di dislivello positivo” e la prova a staffetta, tre atleti per 32 chilometri con cambi previsti a Calasca e Ceppo Morelli. La Race partirà alle ore 8 mentre la staffetta chiuderà alle 9.

L’organizzazione è curata da Val d’Ossola Sport, sotto l’egida della Fidal. Collaboreranno inoltre l’ASD Genzianella, i Gruppi Alpini Riuniti della Valle Anzasca, le Sezioni CAI Macugnaga e Piedimulera, gli AIB d’Anzasca e altre associazioni della valle.

Iscrizioni direttamente sul sito www.stragrandamonterosa.com qui sono già scaricabili le tracce gps, il profilo altimetrico, l’indicazione dei punti di ristoro, di soccorso e i cancelli orari.

Andrea Lometti, vicepresidente di Val d’Ossola Sport dice: «Come sempre legato all’evento sportivo uniamo anche la beneficenza. Quest’anno con una piccola donazione sarà acquistabile una speciale maglietta solidale che permetterà di contribuire all’acquisto della nuova ambulanza per il Gruppo Volontari del Soccorso di Macugnaga».

La Stràgranda Monterosa, nelle sue sfaccettature, assegnerà pure il trofeo "...un alpino non muore mai” in ricordo di Luigi Corti, il popolare Gigi, già presidente del GS Genzianella e vicepresidente della Sezione Alpini di Domodossola.  

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.