1

b volley bistrot vittoria

DOMODOSSOLA- 09-05-2016- Si è concluso positivamente, con l'ennesima prova d'orgoglio, il quarto campionato nella massima serie regionale per il Bistrot2mila8volley Domodossola. Sabato scorso i ragazzi di De Vito hanno ospitato la pallavolo Santhià, già matematicamente seconda in classifica e quindi sicura dei play-off: il risultato ha rispettato il pronostico, visto i diversi valori in campo, il match è andato infatti al Santhià col risultato di 1 a 3.

I domesi però, come successo nelle due gare precedenti contro Verbania e Ovada (identico il risultato in tutte e tre le partite) hanno dimostrato ancora una volta di poter giocarsela alla pari con chiunque, senza timori referenziali verso nessuno e riuscendo in maniera egregia a sopperire alle tante defezioni dell'ultimo periodo. 

Assenti Savoia, Pedaci, Cuda, coach De Vito parte con Cardoletti in regia, opposto De Vito, schiacciatori Poletti e Piroia, centrali Brusa Restelletti e Grazioli, libero Baccaglio. Nel primo set Santhià parte subito forte e Domo non riesce a trovare le giuste contromisure: 18 a 25 il punteggio finale. Dal secondo set Domo difende meglio e trova punti importanti, come conclusione di azioni molto belle e prolungate in rigiocata. Le difese di Baccaglio e gli attacchi di Poletti trascinano la squadra e questa volta il Santhià è costretto a soccombere 25 a 22. Il terzo set le squadre partono punto a punto, ma sul finale i vercellesi hanno la meglio e distaccano gli ossolani. In campo domese entrano Turci ('96) per Piroia, Botticchio (giovane regista classe 2000) per Cardoletti, Bertaccini ('99) come libero, oltre a Conti ('98) già entrato anche nei set precedenti: con i giovani in campo Domodossola tiene comunque testa alla corazzata Santhià e il set si chiude 19 a 25. Nell'ultimo set invece Domo non riesce ad entrare in campo col piglio giusto e per Santhià è tutto facile: 15 a 25 il punteggio finale.

A campionato concluso e a salvezza raggiunta si può già iniziare a tracciare qualche bilancio: sicuramente l'obiettivo della salvezza è stato raggiunto (per di più con un ampio margine temporale) e questo è il tassello da cui iniziare ad analizzare la stagione visto che ad inizio campionato il risultato non era per nulla scontato, anzi tutt'altro. Domo ha avuto durante l'anno un andamento molto scostante (anche a causa delle diverse defezioni per infortuni avute durante tutto il campionato) e perciò rimane il rammarico per qualche partita giocata sottotono, che avrebbe potuto dare ai domesi una classifica decisamente migliore. 

In realtà poi alla fine cambia poco: è stato molto bello vedere un gruppo forte e unito giocare a viso aperto e divertirsi in molte partite anche dal pronostico sfavorevole e soprattutto è motivo d'orgoglio per lo staff domese avere una squadra con tanta voglia di combattere anche a fine stagione. I valori in campo hanno dimostrato senza alcun dubbio che il Bistrot2mila8volley ha meritato la permanenza in categoria.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.