1

App Store Play Store Huawei Store

pro gros 1

VERCELLI -14-02-2021 -- I leoni della Pro sbranano un tenero Grosseto. Spianata la vittoria da un gol di Costantino al 3’, la squadra di casa ha giocato al piccolo trotto nel I tempo, crescendo di intensità nella ripresa segnando tre gol e fallendone almeno altrettanti tanto che Barosi è stato il migliore in campo. Toscani non pervenuti con due turni alti nel primo tempo e Saro a far da spettatore nella ripresa. Per i vercellesi la sfida si mette subito in discesa grazie al gol di Costantino al 3’ di gioco: Rolando ruba palla a tre quarti campo dà a Zerbin: un assist a Costantino che davanti alla porta non sbaglia. Avanti di un gol, la Pro controlla il gioco senza stancarsi. Il Grosseto non approfitta al 27’ di un errore di Masi e Gorelli calcia alto. La Pro controlla e al 29’ Emmanuello sfiora il gol con un gran tiro dalla distanza che Barosi mette in angolo. Dal successivo corner Auriletto colpisce bene di testa, ma il portiere blocca con sicurezza. Il Grossetto ci riprova sul finire di tempo con Galligani, ma la conclusione è alta. Nella ripresa è subito 2-0. Azione di Gatto- Zerbin che serve il ritrovato Rolando che insacca con un tiro a mezza altezza. Il Grosseto fa una serie di cambi, ma senza alcun costrutto. La Pro domina con Nielsen uomo ovunque, Zerbin che sfrutta la fascia, Iezzi ottimo nelle coperture, mentre Costantino non fa rimpiangere Comi seduto in panchina. Così la Pro sfiora il tris in più occasioni: con Rolando al 9’ con Iezzi al 16’, con Emmanuello al 21’ che obbliga alla respinta il portiere e con Rolando che cerca il bis personale fallendo la mira. Il raddoppio arriva ad inizio ripresa: bella triangolazione tra Gatto e Zerbin, con Rolando che finalizza l’ultimo passaggio. Poi arriva lo show di Della Morte. Negli ultimi dieci minuiti ci prova tre volte: prima la mira è errata, poi il portiere compie una prodezza. Il 3-0 giunge al 90’ con un pallonetto da tre quarti campo, dopo che Barosi era uscito fuori area per chiudere lo specchio della porta agli attaccanti della Pro. Tre punti importantissimi per la Pro Vercelli, che si porta a meno tre dalla vetta, occupata da Como e Renate, che scendono in campo domenica e che allunga a più 4 sull’Alessandria, che non è andata più in là dello 0-0 contro la Giana.  Neanche il tempo di festeggiare che la Pro scende già in campo: martedì, al Moccagatta di Alessandria, alle 17,30 contro la Juve Under 23 in grande rimonta (3-0 a Albino Leffe) per l’anticipo della 25esima giornata di campionato del girone A di Lega Pro.

PRO VERCELLI-GROSSETO 3-0


PRO VERCELLI (3-4-3): Saro 6; Hristov 6.5 (dall’86’ Secondo ng), Masi 7, Auriletto 6.5; Iezzi 7, Nielsen 7.5 (dall’86’ Awua ng), Emmanuello 7, Gatto 6.5 (dal 68′ Clemente 6); Rolando 7 (dall’82’ Romairone 6), Costantino 7, Zerbin 7 (dall’82’ Della Morte 7). A disposizione: Tintori, Parodi, Comi, Esposito, Erradi, Merio, Mezzoni. All. Perrelli-Modesto 7.


GROSSETO (4-3-1-2): Barosi 6.5; Raimo 5.5, Gorelli 5.5, Ciolli 5, Campeol 5.5; Sersanti 5.5, Piccoli 5 (dal 53′ Vrdoljak 5), Kraja 5 (dal 53′ Stjiepovic 5); Sicurella 5 (dal 53′ Cretella 5); Galligani 5.5 (dal 74′ Russo ng), Moscati 5 (dal 53′ Boccardi 5). A disposizione: Chiorra, Giannò, Polidori, Simeoni, Consonni, Kalaj, Scaffidi. All. Magrini: 5


Arbitro: Fabrizio Cavaliere di Paola: 6


Gol: 4′ Costantino (PV), 47′ Rolando (PV), 91′ Della Morte (PV)


Note: sole, freddo, ammoniti: Raimo (G), Piccoli (G), Iezzi (PV), Zerbin (PV). Angoli 5-3 per la Pro Vercelli. Recupeo 2’ e 4’.

Maurizio Robberto

 

pro_gros_3.jpegpro_gros_2.jpeg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.