1

chiesa ste olanda

TROBASO - 03.04.2020 - Fino

a pochi giorni ha marciato, ma adesso che lo sport all'aperto è interdetto si sta limitando a qualche esercizio di tonificazione muscolare tra le mura domestiche. Stiamo parlando di Stefano Chiesa, l'azzurro del Gruppo sportivo Carabinieri che lo scorso novembre ha ottenuto il tempo minimo per andare alle Olimpiadi nella 50 km di marcia. Fermo un paio di mesi in inverno per un infortunio al piede, conta su questa pausa forzata per superare tutti i suoi acciacchi. Ritiene sia stato giusto spostare al 2021 i Giochi di Tokyo e conta, non appena possibile, di siglare un altro tempo di livello per essere certo di partecipare alla kermesse giapponese dell'anno venturo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.